Assistenza ai disabili per viaggiare in aereo

disabili come viaggiare in aereoDopo aver pubblicato l’articolo dedicato ai servizi di assistenza ai disabili per viaggiare in treno, ho pensato di reperire informazioni anche su come viaggiare in aereo.

Pensaci un attimo: se tu pensassi di raggiungere, ad esempio, la Sicilia partendo da Milano, provvisto di carrozzina od altro supporto ortopedico, ovvero se dovessi necessariamente aver bisogno di assistenza per supplire ad una tua qualsiasi disabilità viaggiando da solo, preferiresti avventurarti in un’odissea ricamata da cambi, stazioni di servizio e situazioni scoccianti come le attese per eventuali coincidenze o vorresti cercare di impiegare il minor tempo di viaggio possibile per arrivare alla metà e goderti più tempo per i tuoi interessi?

Qui puoi scoprire i servizi di assistenza ai disabili per viaggiare in aereo (Assistenza in aeroporto per disabili), disponibili presso gli aeroporti e le norme che li regolano. Inoltre, attraverso il video prodotto dall’ENAC e che ti ho postato a fondo pagina, vedi come viene applicato e svolto il sevizio di assistenza ai disabili per viaggiare in aereo, dal check-in  all’imbarco, durante il volo ed infine, durante l’atterraggio e lo sbarco.




Assistenza ai disabili per viaggiare in aereo: Regolamento e Normativa vigente

disabili come viaggiare in aereoDal 26 Luglio 2008, é in vigore il Regolamento (CE) n. 1107/2006 del 5 luglio 2006, relativo ai diritti delle persone con disabilità e delle persone a mobilità ridotta nel trasporto aereo.

Fino a tale data, il citato Regolamento é stato parzialmente applicato dal 26 luglio 2007 (articoli 3 e 4)

Scritto partendo dal principio che nel trasporto aereo, come negli altri aspetti della vita, anche le persone con disabilità e le persone a mobilità ridotta hanno gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini alla libera circolazione, alla libertà di scelta ed alla non discriminazione. 

Da ciò ne deriva che anche tutti i soggetti che si trovano nelle condizioni sopra citate, possano usufruire della possibilità di viaggiare in aereo alle simili o pari condizioni degli altri cittadini e non esserne esclusi se non per motivi giustificati di sicurezza previsti dalla legge. 

Il Regolamento si attiene inoltre alla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea. 

Perciò, con Decreto Ministeriale 24 luglio 2007 n. 107/T, l’ENAC è l’Organismo responsabile dell’applicazione del Regolamento ed ha elaborato, congiuntamente alle Associazioni rappresentative delle persone con disabilitá e delle persone a mobilitá ridotta ed agli Operatori del settore, la Circolare GEN 02 di attuazione del Regolamento stesso. 

Sulla base di quanto sopra citato, al fine di garantire anche per i soggetti con disabilità, la possibilità di poter viaggiare al pari di qualunque altra persona, viene fornita l’opportuna assistenza con l’impiego del personale formato e delle attrezzature utili e necessarie, negli aeroporti ed a bordo degli aeromobili, così da soddisfare le diverse esigenze specifiche.

Tale assistenza deve essere fornita alle persone interessate senza costi addizionali.

Trasporto aereo: Diritti per le persone con ridotta mobilità – VIDEO ISTRUZIONI

abilissimome-logo

Designed by Freepik

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.